08/05/14 – «Reach», quando l’Europa ci migliora la vita

reach

Nel giugno 2007 è entrato in vigore il regolamento per la registrazione, valutazione e autorizzazione delle sostanze chimiche (Reach), che punta a incoraggiare le aziende a utilizzare sostanze chimiche destinate a diventare sempre meno pericolose e più eco-compatibili.
Vi sono tuttavia ancora molti ostacoli all’effettivo utilizzo di tale regolamento da parte delle imprese soprattutto medio piccole a causa del scarso livello di informazione, soprattutto per quanto riguarda gli utilizzatori a valle, e degli alti costi di registrazione che hanno aumentato la concentrazione del mercato.
Secondo la prima Reach Review, presentata l’anno scorso dal commissario Ue all’industria Antonio Tajani, infatti,il costo medio sostenuto da un’impresa per registrare una sostanza oscilla tra i 50.000 e i 100.000 euro.

«Reach», quando l’Europa ci migliora la vita

« Back to News